Come costruire una strategia di digital marketing

 In Uncategorized

Guido Di Fraia è prorettore alla Comunicazione e all’Innovazione dell’Università IULM. Con il suo intervento vorrebbe riuscire a trasmetterci un metodo di lavoro, uno schema mentale. L’obiettivo è riuscire a rispondere alla domanda: “Come si costruisce una strategia di digital marketing?”.

  1. Conosci te stesso: Analisi. Mission, vision, reputazione, posizionamento, modello di business, distribuzione, ecc… Non fermarti alle fonti interne, concentrati anche sulle fonti esterne, sia primarie che secondarie. Infine il social listening, o l’analisi del sentiment, è fondamentale in un mondo in cui ormai siamo sempre più connessi.
  2. Individua i tuoi Obiettivi. Gli obiettivi di un azienda devono essere S.m.a.r.t (Specific, Measurable, Achievable, Relevant, Time-based). Ricordiamo però che gli obiettivi di business vanno declinati in obiettivi di marketing che a loro volta saranno declinati in obiettivi di comunicazione.
  3. Definisci il tuo Pubblico di riferimento. Pubblico di riferimento, target, audience, tanti nomi per indicare concetti simili che anche la letteratura spesso sembra confondere. Individuiamo 3 tipi di personas:
    • Marketing personas: chi vogliamo raggiungere;
    • Buyer personas: chi ci ha già comprato;
    • Loyality personas: chi si è fidelizzato.
      Le personas, i gruppi che andiamo a definire oggi, sono molto più definiti e specifici di un tempo perché ora il marketing è data-driven e grazie a tutti i dati che abbiamo i pubblici di riferimento risultano precisi, perché basati sull’effettivo comportamento degli utenti.
  1. Mappa i Canali che hai a disposizione, fai una valutazione e verifica quali eventualmente mancano o sono da ottimizzare.

Ogni fase del Customer Journey (Awareness, Consideration, Conversion, Loyalty, Advocacy) interessa molteplici touchpoint, tutti gli stakeholder accedono a contenuti e funzioni (…).

Al pronunciare la parola contenuti il professore si blocca, è doveroso parlare di content marketing a questo punto. Non possiamo però affrontare il tema in modo sommario, perché quando si parla di content marketing ci si riferisce a una strategia che punta a creare contenuti di valore per l’utente. Non un solo tipo di contenuto, ma diversi contenuti che genereranno valore per le diverse personas che si andranno ad intercettare.

La value proposition, la proposta di valore dell’azienda infine non va assolutamente sottovalutata.

Com’è che l’impresa genera valore?

Per spiegarlo utilizziamo il Business Model Canvas di A. Osterwalder, che individua i 9 elementi principali di business e le loro relazioni che generano valore per l’impresa.

Come si può vedere dall’immagine il business model canvas si basa su 9 elementi di business:

  • Clienti
  • Valore offerto
  • Canali e sistema di distribuzione
  • Relazione con i clienti
  • Ricavi
  • Risorse (umane, produttive, finanziare…)
  • Attività chiave (produzione, gestione clienti, processi di innovazione…)
  • Partnership
  • Costi

Rappresentare graficamente questi elementi ci aiuta a capire come interagiscono fra loro e il risultato che portano, ecco che con l’utilizzo del grafico il modo in cui l’impresa genera valore diventa immediatamente chiaro.

Ora abbiamo la risposta alla domanda d’inizio lezione.

Forniti gli strumenti necessari per ideare la strategia di marketing il professore si fa dà parte, arriva subito un esercizio, il primo caso dei tanti che dovremo affrontare. Ora tocca a noi.

About Author: Silvia Michelon

Mi sono specializzata nei canali Facebook e Instagram dopo aver concluso una Laurea in lingue. Gli esami del terzo anno sono stati fondamentali per capire che la comunicazione mi interessava molto di più delle lingue in sé. Ho iniziato fin da subito a collaborare con agenzie di comunicazione, e dopo circa un anno di curiosità e stimoli mi sono iscritta al Master in “Strategie di Comunicazione Integrata al tempo digitale” che ora frequento a Milano. Nel frattempo continuo ad occuparmi di Social Media come freelancer, combinando competenze analitiche e strategiche con molta creatività e un pizzico di sensibilità. View all posts by

Recent Posts

Leave a Comment