Per mantenere efficace la comunicazione di marca è fondamentale un vero e proprio cambio di paradigma dove la creatività si muove all’interno di nuove narrazioni che possono avere un potenziale di trasformazione esistenziale. Se il target diventa pubblico, la pubblicità deve muovere corde empatiche, rinunciare agli stereotipi e preferire gli archetipi per raccontare nuove storie, intercettando i bisogni reali degli individui, anziché crearli a tavolino.

 Chief Creative Officer - Group Ogilvy & Mather Italy 

Direttore Creativo Esecutivo del Gruppo Ogilvy & Mather Italia, in pubblicità dal 1990, ha inventato e declinato il concetto di Invertising che analizza le trasformazioni in atto nel mondo dell’advertising. Due volte giurato al Festival di Cannes, membro dell’Art Directors Club Italiano, fa parte del Comitato Scientifico dell’Osservatorio Storytelling dell’Università di Pavia. È docente dei master in social media marketing e comunicazione digitale dell’Università IULM, Cattolica di Milano e dell’Università di Siena. La sua ultima pubblicazione si intitola “Existential Marketing – I consumatori comprano, gli individui scelgono”.