I concetti cardine della creatività riadattati (o colpevolmente ignorati) nella comunicazione di oggi.

L’eterno dilemma della relazione tra marca e prodotto, tra strategico e tattico.

La nuova centralità del crafting.

Il ruolo sociale della comunicazione creativa.

Ceo The Big Now

Emanuele Nenna, nato a Milano, classe 1973, lavora nella comunicazione dal 1995.

Dopo aver esordito come copywriter, è stato amministratore delegato e partner di varie strutture internazionali (Nurun, Tribal DDB, Rapp Collins) prima di fondare nel 2008, insieme a due soci, Now Available, la prima agenzia di neutral advertising in Italia.

Attualmente è CEO & Co-Founder di The Big Now, agenzia creativa del Gruppo Dentsu Aegis Network, e in qualità di Presidente di ASSOCOM ha contribuito insieme a Unicom alla nascita di UNA– Aziende della Comunicazione Unite, nuova realtà associativa in rappresentanza di tutta la filiera degli operatori della comunicazione.

Dal 2014 fa parte del Comitato Organizzatore di IF! Italians Festival, evento internazionale dedicato alla creatività ideato e promosso insieme all’Art Directors Club Italiano in partnership con Google e con il Patrocinio del Comune di Milano.

Nenna è anche autore di due libri: “Not Available. L’agenzia di comunicazione ideale: come dovrebbe essere e perché non c’è” (2007) e “La coppia creativa sono in quattro. Sessant’anni dopo Bill Bernbach, art e copy non bastano più” (2012). Nel gennaio 2013 è uscita la versione internazionale del suo secondo volume con il titolo “Creative 4CastA new solution for the future of advertising”.

Profilo Linkedin: http://it.linkedin.com/in/emanuelenenna